Blog: http://ZONALIBERAta.ilcannocchiale.it

THE SHOW MUST GO ON ?



Abbiamo voluto la bicicletta e adesso ci tocca pedalare. E’ così che è successo per il Calcio-Business miei cari, abbiamo voluto vendere uno sport (e tutti i suoi valori) al Diosoldi. La macchina del denaro non può fermarsi per nessuna ragione al mondo, perché fermarsi per dei banali morti, abbiamo degli stipendi milionari da garantire, non vorremmo mica dei calciatori precari .

La macchina infernale non si è fermata l'11/9, ha fatto una piccola (ipocrita) sosta per Raciti e Spagnolo, non ne ha fatto nessuna per Sandri. Passa su tutto dignità, persone; perché meravigliarsi per la figura di sterco che ha fatto la Federazione Calcio ieri non bloccando tutte le partite.

E’ per tenere attiva la macchina del denaro che non si risolve il problema della violenza nel calcio, basta con le belle parole e i finti interventi. Le guerriglie di ieri si sarebbero potute ripetere anche per motivi meno seri, sono bombe ad orologeria. Basta con le vomitevoli dichiarazioni del giorno dopo, da GeorgeNapolitano a L’Insulso passando per L’Astratto e il Picconato. Si sapeva che il problema non era risolto, ma rimandato ( specialità tutta italiana).

Sospendiamo il calcio a tempo indeterminato, solo così danneggiando gli introiti delle società e del sistema intorno si otterrà un vero impegno da parte di tutti per la risoluzione del problema con investimenti seri ( e non con i “dispendiosi” tornelli che stranamente non bloccano chi si nasconde armi addosso). Abbiamo tanti problemi seri, è mai possibile che dobbiamo assistere a massacri domenicali, solo per andare a vedere una partita di pallone?

Lo spettacolo non deve per forza andare avanti.

Pubblicato il 12/11/2007 alle 16.51 nella rubrica Satira di difesa 3.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web