Blog: http://ZONALIBERAta.ilcannocchiale.it

DISAGIATI DI DESTRA.



Sembrava l’OktoberFest vista la quantità di cazzate dette (roba da ubriachi), ma in realtà era il congresso di LaDestra. Il partito nato da una costola (la peggiore) di An, della serie diminuiamo i partiti, ha fatto festa grande e il padrone di casa il CamerataFrancescazzo ne ha approfittato per segnalarsi agli elettori come valida alternativa ai leader già conosciuti, come ? ma sparando vaccate pazzesche, ovvio.

Dice il CamerataFrancescazzo: «Noi non faremo il ministro degli Esteri a qualsiasi prezzo: nessuna coalizione ci potrà mai chiedere di andare in una agenzia di viaggi, fare un biglietto per Gerusalemme per andare a maledire il fascismo». Ecco le nuove tematiche nel 2007 parliamo ancora di fascismo, che è tra l’altro la cosa che preoccupa tutti gli italiani, soprattutto i disoccupati e i precari.

Ma il CamerataFrancescazzo nonostante la scomparsa dei suoi neuroni (alcuni suicidati, altri scappati con quelli di Sgarbi) fa ancora dichiarazioni, forse è la presenza del Nanodellelibertà(sue), sai com’è davanti a un maestro di stronzate cerchi di dare il meglio di te .

Da segnalare la presenza della vedova Almirante (che aveva un busto del Duce nascosto tra i capelli) e della Pornodaniela(Santanchè) , la quale ha da poco lasciato An (mancherà agli inscritti un politico di così alto spessore, e poi La Russa stà male in minigonna). Ed è proprio alla Pornodaniela che il CamerataFrancescazzo dedica una vaccata : «Quelli di Alleanza nazionale si devono dare una calmata perchè senza i voti di Santanchè i ministri non li fanno più» dimenticando che la Pornodaniela è entrata in parlamento perché Fini gli ha ceduto alcuni seggi,infatti molti elettori di An continuano a non sapere chi sia, ma che volete fare il CamerataFrancescazzo raccatta di tutto, se potesse inscriverebbe anche Topolino pur di avere voti.

Insomma questa destra dove và forse non lo sapremo mai(sicuramente sappiamo dove mandarla), una cosa è certa ultimamente i livelli di stronzate stanno superando i limiti dell’immaginabile, soprattutto dopo l’ennesima iniziativa della Lega con il maiale (no non era Borghezio, ma un maiale vero, lo so è difficile distinguerli) che tra poco, dato il frequente utilizzo, diventerà il simbolo della Lega Nord.

Quand’è che si parlerà di cose serie, mettiamo da parte certi personaggi e cerchiamo di parlare di cose che interessano la collettività, via questi buffoni, giocolieri, nani(ops)e politicanti di corte fate entrare Uomini Seri.

Pubblicato il 11/11/2007 alle 19.11 nella rubrica Satira di difesa 2.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web