.
Annunci online

IL PREMIER BECCATO CON UN'ALIENA MINORENNE.

Satira di difesa 3/6/2009

Ormai il nostro premier, il carissimo Puffo Puttaniere, ha le mani sciolte, ha capito che tutto gli è concesso e tutto gli è perdonato, dai rapporti con i mafiosi a quelli con minorenni. Quindi ecco le nuove mosse del premier, le ho appena rubate dall'ultimo vertice di governo inserendo una microspia nella testa di Frattini, quindi è stato necessario separarlo dall'eco.


Leggi dure per l'evasione fiscale. Bisogna fare qualcosa per impedire che questa situazione immorale vada avanti, è una questione di principio : La morale sarà scovata e annientata.


Riforma dei partiti. Basta con questa dilagante democrazia, il Pd non è ancora abbastanza debole come oppositore, bisogna provvedere a creare un partito di vera finta opposizione che risulti anche credibile più del Pd, il che non è difficile. Ovviamente non bisogna instaurare un regime, quindi si ma non bisogna dirlo. In un primo momento a capo del finto partito era stato scelto un paracarro rotto, ma dato che aveva serie possibilità di imbastire un opposizione dura e seria, alla fine è stato scelto Neurone Gasparri, sicurezza per la sua innata incapacità.


Mafia e Stato. Lotta dura a quelle zone grigie del potere che persistono nella nostra penisola, basta con queste collusioni nelle istituzioni, gli ultimi brandelli di Stato devono essere isolati dalla Mafia e distrutti. Per questo sarà nominato, come ministro per la cosca, Marcello Dell'Utri, il quale si era presentato alla riunione in coppola e lupara, ovviamente in parlamento dovrà cambiarsi, la coppola è di cattivo gusto.