.
Annunci online

SAPESSI COME E’ STRANO SENTIRSI EMARGINATI A MILANO

Satira di difesa 10/1/2008



Attenzione qualcuno fermi il sindaco di Milano Letizia Moratti, sta dando i numeri oramai è evidente, non si spiega altrimenti l’ennesima notizia sull’ennesimo provvedimento contro gli extracomunitari.

La CotonatallaMilanese dopo che un po’ di tempo fà fece parlare di se per l’applicazione della legge sul reddito minimo degli extracomunitari che chiedono la cittadinanza, proposta-ricatto di quei moderati e democratici dei leghisti. Ebbene se pensavate “beh si potrebbe essere d’accordo”….aspettate, la CotonatallaMilanese voleva essere sicura di avere tutti d’accordo…contro di lei naturalmente…

Infatti il sindaco ha vietato ai figli degli extracomunitari di poter frequentare l’asilo….se fosse vivo Hitler o Mussolini gli avrebbero fatto i complimenti, invece gli tocca stringere la mano sudaticcia del rincoglionito Bossi. Ma come adesso pure i bambini…ma dico io forse il sindaco preferisce che mendicano per la strada, non so ormai anche i diritti fondamentali dell’uomo possono essere messe in discussione dal primo leghista segaiolo assessorucolo che passa per caso….

La CotonatallaMilanese è in crisi, ha un evidente ictus al cervello, ma non se ne accorta per via della chioma che isola la calotta cranica dal resto del corpo. Forse sarà stata la troppa lacca respirata che egli ha fatto effetto LSD, o la diminuzione dello smog a Milano, sai tutta quell’aria pura in testa a riempire gli spazzi vuoti…

Non bastavano i danni da ministro dell’istruzione, ricordo due iniziative degne….di una toccata di maroni s’intende : la riforma della scuolaperché era troppo semplice c’era l’elementare, le medie, le superiori,…no! bisogna rinominarle primarie ,secondarie…un casino, genitori che non sapevano dove portare i figli, bambini di dieci anni che si sono ritrovati diplomati, perchè neanche gli addetti ai lavori c’avevano capito la beneamata mazza. In pratica aveva cambiato la confezione senza investire nel prodotto, un pò come tutto il governo di allora.

Poi come non citare il manualetto di educazione sessuale fatto girare nelle scuole, lei che non si fa una scopata decente dal giorno del matrimonio, lei che parla di sesso è come Borghezio che parla di arte, o Dell’Utri di onestà…illogico, irreale…e infatti il manuale diceva che per evitare il contagio di malattie la miglior soluzione era quella di non avere rapporti sessuali….che è un po’ come dire per non ingrassare sarebbe meglio evitare di mangiare….grazie al c…

Comunque il governo ha obbligato il Comune di Milano a ripristinare le regole d’iscrizione entro dieci giorni altrimenti verranno tagliati i fondi statali. Negli anni sessanta Kennedy da presidente degli USA obbligava i college ad accettare studenti di colore, fù un passo avanti per i diritti civili, nel 2007 la Moratti vuole togliere dalle scuole i bambini di extracomunitari…….fate voi…

LETIZIAMI

Satira di difesa 2 11/12/2007



Caos a Milano
per il sindaco cotonato Letizia Moratti, la Lega minaccia di non votare il bilancio se non si applica la legge del reddito minimo per la residenza da parte degli stranieri he ne fanno richiesta. Insomma quei moderati dei leghisti sono arrivati all’estorsione.

La CotonatallaMilanese quindi dichiara un “vedremo” , sia chiaro non critico la legge c’è chi la ritiene giusta o meno, ma il punto è : è questo il modo ? Cioè non mi sembra molto democratico, per una forza politica, minacciare un sindaco per ottenere un qualcosa, addirittura in Cosa Nostra si può dire che c’è più democrazia per l’elezione del nuovo boss.

Ah la Lega, questi eterni bambini che credono nell’esistenza di quel mondo fatato chiamato Padanilandia, questi uomini innovatori sempre pieni di idee e iniziative, dall’urina di maiale facile, però bisogna dire che sono anche rassicuranti, infatti quando un popolo del globo terracqueo crede di aver toccato il fondo gli basta leggere delle tante demenziali imprese dei leghisti per tirare un sospiro di sollievo e dire “C’è chi sta peggio”.

Insomma le opposizioni, che tanto criticano quando gli estremisti di centro ( il Mullah-Dini e il Comandante-Pastella ) mettono spalle al muro il governo, alla fine adottano lo stesso sistema, insomma sono tutti bravi a criticare ma poi a conti fatti sono della stessa pasta……o letame che dir rivoglia…….no è meglio letame soprattutto quando si parla di Calderoli e compagnia.

Dopo che succederà ? E se la Lega imponesse…..che ne so…..una statua di Borghezio in piazza ? Mah l’idea non sarebbe tanto male….provate a pensare ai tanti colombi che riempiranno la statua di guano….magari ! mai tributo ad una tale persona sarebbe tanto azzeccato…..come piazza proporrei piazza S. Marco a Venezia….giusto per essere sicuri di una buona presenza di colombi.